Vicenz@NetMusic. My dear Samantha, il bagaglio musicale si mette in viaggio

Vicenz@NetMusic. My dear Samantha, il bagaglio musicale si mette in viaggio

04.07.2014

VICENZA
Vicenz@NetMusic 2014, quattro giovanissimi si aggiudicano il “Premio Music Village”, una settimana di camp musicale, grazie alla scelta effettuata dagli esperti della Event Sound Promotion, che organizza l´evento.
Si tratta dei My Dear Samantha che, non ancora diciottenni, avranno la possibilità di passare sette giorni di vacanza a contatto con la musica professionale, con musicisti, produttori e giornalisti che attraverso incontri, seminari e concerti daranno loro buone dritte su come indirizzare al meglio la propria musica.
L´assegnazione di questo riconoscimento è stata più complessa di quanto non possa sembrare. Onde evitare di “sprecarlo”, abbiamo dovuto sondare la disponibilità di ciascuno dei venti finalisti ad accettarlo, perché si tratta di trascorrere una settimana in Puglia, a Peschici, e ciò poteva essere un problema sia per chi ha un altro lavoro o famiglia, sia per i più giovani. Una decina di finalisti hanno dato la propria disponibilità e la lista è stata girata alla Esp Promotion di Milano che ha fatto la propria scelta. Un complimento va anche ad alcuni, quasi tutti, in verità, di coloro che hanno risposto negativamente alla nostra domanda; molto spesso, infatti, è stata motivata dal fatto che si è voluto lasciare spazio proprio ai più giovani, che traggono il maggior vantaggio da situazioni come questa. Dunque, la musica vicentina è anche intelligente e altruista...
Dopo questo primo sondaggio, quando ci è arrivata la scelta, c´è stato un altro particolare da considerare con grande attenzione: tutti e quattro i componenti della band (Alberto Giovanni Pegoraro chitarra/voce, Alessandro Angeletti chitarra/voce, Pier Andrea Pellitteri basso/voce e Samuele Vignaga batteria) non hanno ancora la maggiore età e quindi, per salvaguardarli e dare loro un´esperienza positiva, ci si è dovuti confrontare con i genitori. I quali, a onor del vero, sono stati entusiasti quasi quanto i figli di questa possibilità. Anzi (e facciamo un po´ di gossip...) un paio di loro accompagneranno la band in Puglia e, a debita distanza, trascorreranno un uguale periodo di vacanza per vigilare sulla situazione. Ma, almeno a quanto abbiamo potuto verificare di persona, tutti e quattro sono giovani con la testa ben piantata sulle spalle; altrimenti, come potrebbero applicarsi alla musica in questo modo e con questi risultati?
I My Dear Samantha nascono, come capita a molte band giovani, suonando cover di diverse rock band famose; ma contemporaneamente iniziano anche a comporre le proprie canzoni. «Speriamo di non essere etichettati» è stata una delle prime risposte alla breve intervista che abbiamo fatto loro durante il periodo delle votazioni, sintomo di una voglia di andare oltre le consuetudini. Positiva anche l´affermazione sul perché si fossero iscritti a Vicenz@NetMusic: «Per noi rappresenta il mezzo per farci conoscere e per condividere la nostra musica. Alla base di tutto c´è la voglia di mettersi in gioco». Tanto di cappello per queste idee ben chiare e positive.
Grazie anche a queste convinzioni, tradotte in musica. I My Dear Samantha saranno fra i protagonisti di quest´edizione estiva 2014 di Music Village, che si terrà dal 23 al 30 agosto prossimi a Peschici, presso il villaggio Julia. Una settimana all´insegna della musica e del divertimento, che lascerà una bella esperienza e un bagaglio - non solo musicale - importante a questi giovanissimi artisti vicentini.