Vicenz@NetMusic. Min.Amor, è finale a Rock Targato Italia e il futuro sorride

Vicenz@NetMusic. Min.Amor, è finale a Rock Targato Italia e il futuro sorride

20.06.2014

Stefano Rossi
VICENZA
I Min.Amor conquistano il biglietto per la finalissima di Rock Targato Italia grazie alla (convincente) partecipazione a Vicenz@NetMusic 2014. Chiarissima la motivazione che Franco Sainini, il “papà” di Rock Targato Italia, ci ha inviato a corredo della decisione: “Fra i finalisti di Vicenz@NetMusic, e quelli dediti al rock in particolare, abbiamo scelto i Min.Amor perché ci sono sembrati prima di tutto i più concreti, e quindi con un futuro possibile come musicisti; e poi innovativi, con qualcosa che non si è ancora sentito”.
Bersaglio centrato, per la band vicentina, che non si era iscritta alla rassegna cercando vittorie, ma consensi e la possibilità di far sentire la propria musica. E l´hanno sentita chiaramente fino a Milano...
La finalissima di Rock Targato Italia, manifestazione che negli anni ha dato moltissimo al rock italiano, si terrà la seconda o la terza settimana di settembre (la data precisa è ancora da fissare) al Legend Club di Milano, dove arriveranno band da tutta Italia. Una bella fatica, dunque, per i Min.Amor, che dovranno tenere alta la bandiera del rock vicentino. Ma ne hanno i numeri.
La band, composta da Matteo Premoli (voce e chitarra), Gregory Saccozza (batteria), Francesco Ceola (chitarra e cori) e Giacomo Premoli (basso e cori), si presenta come “alternative rock”, ma si deve ampliare il termine quasi letteralmente per dargli un significato adatto alla loro musica. Che è alternativa a tutto quanto si è potuto ascoltare finora. Certo, con qualche spigolo ancora da limare, qualcosa “di troppo” da sistemare, ma le idee (tante) ci sono. Così come la voglia di suonare: chi era presente al loro live tenutosi al Bar Smeraldo di Campo Marzo ne sa qualcosa: Matteo Premoli alle prese con un gran mal di gola, che ha saputo però superare per dare il meglio di sé; e poi basta ascoltare i loro pezzi per comprendere che la scintilla c´è: la stessa “Ministero dell´amore” di orwelliana memoria non passa inosservata, così come “Frammenti di vizi e di virtù”. Anche per i testi, che non sono mai banali ma in buon equilibrio fra significato, metrica e sonorità delle parole.
E, in ordine di tempo, non è la prima volta che “addetti ai lavori” si accorgono dei Min.Amor: nel loro curriculum troviamo partecipazioni e ottimi risultati a moltissime manifestazioni. Nati nel 2010, hanno impiegato un po´ a trovare la marcia giusta; da power trio si sono trasformati in quartetto e nel 2013 hanno colto i primi risultati del loro impegno: a Pesaro conquistano la finale del contest nazionale Superpass, mentre al nord sbarcano all´Home Rock Bar in vista dell´Home Festival trevisano. L´estate scorsa, grazie alla collaborazione con Roberto Visentin, iniziano le registrazioni del loro primo Ep di qualità al Bee.Studios. Essi stessi confessano chiare influenze punk, metal e folk nel loro stile rockettaro. E dichiarano di non volersi fermare qui: intendono creare un sound ancor più innovativo, sempre con testi in italiano e musica energica.
Rock Targato Italia è una manifestazione tra le più importanti per artisti emergenti, nata nel 1986 e giunta alla XXVI edizione. Venticinque anni di musica che hanno visto nomi famosi: Timoria, Marlene Kuntz, Le Vibrazioni, Subsonica, Negramaro, Litfiba, Ligabue, Zibba, Giulio Casale solo per fare un esempio.
Infine, ai primi otto di ogni edizione viene pubblicato un brano sulla compilation della manifestazione, con la possibilità di partecipare in qualità di ospiti al “Rock Targato Italia Tour” nei rock club nazionali e di beneficiare, nella promozione su stampa, radio e tv in occasione del lancio della compilation, di un vero ufficio stampa nazionale. A tutti i partecipanti è inoltre garantita la possibilità di pubblicare un proprio brano con un importante distributore digitale internazionale (I-Tunes, Spotify).
Ogni informazione su Rock Targato Italia (che è anche molto di più di un concorso musicale) si può trovare sul sito www.rocktargatoitalia.net.