VINETMUSIC: QUEI “VENTI” DI GLORIA

VINETMUSIC: QUEI “VENTI” DI GLORIA

11.02.2015 Aperte le iscrizioni, musicisti in carrozza: si parte C'è tempo sino al 24 marzo, poi la giuria selezionerà i 20 finalisti. Live allo Smeraldo, si voterà in tre modi

VICENZA
Musicisti in carrozza, si parte... Vicenz@NetMusic 2015 ha aperto proprio in questi giorni le iscrizioni per una nuova edizione della rassegna, come sempre ideata da Il Giornale di Vicenza per dare visibilità ai musicisti vicentini, che ogni anno trovano con questo la possibilità di apparire sulle pagine del quotidiano, sul sito internet della kermesse, nonché di suonare dal vivo e aggiudicarsi riconoscimenti interessanti.
Intanto, chi volesse dare un'occhiata al regolamento o scaricare il modulo per iscriversi può visitare il sito internet www.vicenzanetmusic.it, dove cliccando sul pulsante “Come iscriversi” si accede alla pagina che contiene tutto ciò che serve.
I materiali necessari all'iscrizione (moduli, file o cd, eccetera) dovranno essere consegnati a mano o spediti per raccomandata entro e non oltre martedì 24 marzo alla segreteria organizzativa della rassegna, che come ogni anno sarà all'Arci - Comitato Provinciale di Vicenza in Strada Padana Superiore 115 verso Verona (tel. 0444 349581 - email: arcivicenza@telemar.it).
Come di consueto, un'apposita giuria selezionatrice provvederà ad ascoltare tutti i brani che saranno pervenuti, scegliendone diciannove per la fase finale. Il ventesimo, come lo scorso anno, sarà scelto proprio dai lettori de Il Giornale di Vicenza, attraverso il click sul tasto “mi piace” di Facebook che sarà apposto su ciascuna scheda degli iscritti. A differenza infatti degli anni scorsi, tutti gli iscritti avranno una scheda personale sul sito attraverso la quale si potranno ascoltare i loro brani già dalle chiusura delle iscrizioni.
Anche per questa quindicesima edizione il luogo scelto per le esibizioni dal vivo durante la fase calda della manifestazione è il Bar Smeraldo di Campo Marzo, che da alcuni anni ospita i finalisti di Vicenz@NetMusic. Durante i live saranno presenti, oltre ai giornalisti de Il Giornale di Vicenza che seguiranno e recensiranno ogni serata, anche gli “addetti ai lavori” delle altre realtà che affiancano l'iniziativa, per poter vedere all'opera dal vivo i finalisti e scegliere a chi dare il proprio riconoscimento.
Ricordiamo ancora una volta, a scanso di equivoci, che la partecipazione a Vicenz@NetMusic è assolutamente gratuita dall'inizio alla fine e non obbliga in alcun modo i musicisti, né si arroga alcun diritto di pubblicazione o sulle edizioni musicali.
E pur essendoci un pizzico di pepe dato dai voti che saranno espressi (tramite il sito, le schede cartacee o i “mi piace” Facebook) l'intenzione degli organizzatori di Vicenz@NetMusic è sempre stata e sarà quella di dare una “vetrina” importante alla musica della nostra provincia. Naturalmente, chi può saprà promuoversi e farsi notare, più possibilità avrà di aggiudicarsi uno dei riconoscimenti.
Il premio al primo classificato con il “voto popolare” sarà assegnato anche quest'anno a chi prenderà più voti sul sito www.vicenzanetmusic.it, con le schede cartacee, ma anche con i “mi piace” di Facebook. Al gruppo vincitore il Lost in Space Studio di Vicenza offrirà la registrazione di un demo. Lo stesso studio sceglierà poi un protagonista della rassegna per il “Premio Rivelazione”, che si aggiudicherà una registrazione.
Il “Premio SchioLife” porterà uno dei venti finalisti ad aprire un concerto importante (lo scorso anno fu quello di Don Airey dei Deep Purple a Thiene) nel corso della stagione autunnale di SchioLife, da anni organizzatrice di concerti importanti nel Vicentino.
Lo staff di Protocollo Zero di Cavazzale sceglierà invece uno tra i finalisti al quale offrire la registrazione di un Ep e relativa pubblicazione online.
Confermata anche la partecipazione di Divinazione, che mette in palio un posto nella finale del “Premio Rock Targato Italia” (www.rocktargatoitalia.net) e dell'associazione Net4Fun che, in collaborazione con Event Sound Promotion, organizza Music Village, offrendo gratuitamente la partecipazione al camp estivo (www.espromotion.it/musicvillage per informazioni).
Infine un nome importante della musica nazionale o internazionale selezionerà il proprio preferito per il “Premio Giornale di Vicenza”.
Nella foto, i Reese (Premio SchioLife 2014) in apertura del concerto di Don Airey a Thiene (foto Marco Chierico)