Opificio del Dubbio

Opificio del Dubbio



Siamo sei ragazzi della provincia di Vicenza e, tra marzo e settembre 2013, abbiamo formato l'Opificio del Dubbio, espressione di esperienze musicali
diverse e passioni collettive. Suoniamo un rock contaminato dalla musica che ci circonda e viviamo i testi delle nostre canzoni, che cantiamo in
italiano. Partiti con molte idee, già dall’inizio del 2014 eravamo in studio per registrare il nostro primo album, con l'intenzione di esaltare le nostre
creazioni e cercare una forte identità a livello di gruppo. Il risultato è “D’istinto” - dicembre 2014 -, album frutto di un attento lavoro di ricerca sonora
durato quasi un anno intero e totalmente autoprodotto. “D’istinto” è disponibile in tutti gli store online, in streaming gratuito su Spotify e Deezer e in vendita ai concerti.
Nel corso del 2015 abbiamo avuto modo di aprire un concerto degli Espana Circo Este a Luglio e dei Virtual Time a Novembre.
Sette sono i brani che compongono questo disco e che descrivono il percorso di consapevolezza di un ragazzo, più di uno a dire il vero, attraverso
varie sfaccettature di sentimenti sia amorosi, che di rabbia, che di scoperta e maturazione.
Esce il 6 maggio 2016 il nostro secondo lavoro in studio, “Epico”: un viaggio nella mitologia greca che vi porterà nel punto più basso degli inferi
assieme ad Orfeo e poi in alto fino a toccare il sole splendente assieme ad Icaro. Epico non è solo mitologia, ma soprattutto non è solo musica!

Autori: Opificio del Dubbio

Componenti: Riccardo Frigo (voce)
Luca Menegozzo (chitarra)
Roberto Faresin (basso)
Simone Buttarello (batteria)
Giacomo Barone (flauto traverso)
Stefano Rizzato (bouzouki)

Genere musicale: rock folk

Provenienza: Carrè

Sito web: https://www.facebook.com/opificiodeldubbio

Brano: Mi hai dato le ali - ascolta