MARCO BASCHIROTTO

MARCO BASCHIROTTO



Ho cominciato a suonare molto giovane il violino, a sei anni, per poi passare alla chitarra classica e infine elettrica. Nel 1998 ho fondato un gruppo a Vicenza con cui mi esibivo spesso nei locali della nostra città;  il nome del gruppo era Venus Hiss. Siamo stati finalisti ai concorsi di quegli anni del Forza d'Urto, organizzati da Luca Norcia alias Mister x. Nel 2000 abbiamo vinto gli Equilibri Instabili, concorso per gruppi vicentini organizzati dalla ex Zanza e nello stesso anno abbiamo vinto il premio per miglior canzone al concorso per gruppi emergenti nazionale organizzato dall'associazione Musikattiva di Treviso. In quell’occasione abbiamo stretto conoscenza con Giancarlo Susanna, oggi considerato uno dei maggiori esperti di musica pop in Italia, che aveva dimostrato stima e interesse per la nostra musica. Tuttavia il gruppo si è sciolto nel 2001 e da allora ho registrato da solista due dischi, nel 2003 e nel 2010. La canzone che vi presento fa parte di quest'ultima registrazione e si trova all'interno di un EP di otto pezzi incentrato sui temi dell'amore, dell'abbandono e della precarietà.


Buon ascolto e grazie.

Autori:

Baschirotto

Componenti:

Marco Baschirotto, chitarra e voce


Riccardo Cattelan, tasiera


Jody Berton, batteria

Genere musicale: Indie rock/cantautorato

Provenienza: Monticello C.Otto

Sito web:

Brano: Marco_Baschitorro_Un'abitudine_sbagliata - ascolta